fbpx
Home » Polenta fritta con ketchup home made & maionese aromatizzata

Polenta fritta con ketchup home made & maionese aromatizzata

by Col Cavolo

IMG_6392

Oggi arrivo tardi.
Il problema è che ho finito 2 ore fa di pulire il piano cottura dall’unto selvaggio, poi doccia e cena e.
Arrivo solo ora.
Ho preparato 3 ricette, ma inizierò proponendone solo una.
Devo anche raccontarvi della Festa del Latte.
Lo farò nei prossimi giorni.
Tornando a noi, l’altro giorno ho comprato un libro nuovo (sì, un altro!! Non so più dove metterli, ma ho già addocchiato una libreria dell’ikea, quindi dont’t worry!).
Dicevo, ho comprato un libro sulle ricette da riscoprire, non per nulla si intitola “Cavoli a merenda”.
La prima ricetta che ho trovato, oltre al castagnaccio per mia nonna, è stata la polenta fritta.
Visto che alla Mostra mercato di Bienno avevo comprato quattro farine (solo perchè così non doveva darmi il resto il signore simpatico), ne ho approfittato.
Ho scelto la farina di mais bianco.
Ovviamente potete utilizzare questa ricetta in caso vi avanzi la polenta (anche gialla) dopo un pasto.
Vi basterà metterla in frigorifero a rassodare bene.

IMG_6397

Polenta fritta con ketchup home made & maionese aromatizzata

Ingredienti:
1l di acqua
300g di farina di mais bianco
12g di sale

per il ketchup
140g di concentrato di pomodoro (io Cirio)
140g di acqua
2 cucchiai colmi di miele
mezza tazza di aceto di vino bianco (circa 140ml)
3/4 di cucchiaino da the di sale

per la maionese aromatizzata
250g di maionese
25g di senape (io al miele e aceto balsamico)
10g di succo di limone
40g di capperi
1 rametto di rosmarino
1 presa di foglie di prezzemolo
1 presa di erba cipollina (io 3g)

olio per friggere

Preparazione:
Innanzitutto preparate la polenta.
In una casseruola portate a bollore l’acqua, quindi aggiungete il sale e la farina di mais bianco a pioggia continuando a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Per i successivi 20 minuti continuate a mescolare la polenta.
Lasciatela cuocere altri 20 minuti mescolando ogni tanto finchè la polenta si staccherà dalle pareti.
Mettete la polenta in una teglia rettangolare ricoperta con carta da forno bagnata e lasciatela raffreddare completamente.
Potete anche lasciarla intiepidire, quindi metterla in frigorifero per accelerare i tempi.
Mentre la polenta riposa, preparate le due salse.
Per il ketchup mettete in un pentolino il concentrato di pomodoro con l’acqua e mescolate bene, quindi aggiungete il resto degli ingredienti, amalgamandoli, e portate tutto a bollore.
Abbassate la fiamma e lasciate cuocere la salsa per 20 minuti, mescolando spesso, finchè si sarà addensata.
Trasferite il ketchup in un vasetto di vetro e lasciate raffreddare completamente prima di metterlo in frigorifero.
Per la maionese aromatizzata riunite in un boccale tutti gli ingredienti e frullateli per ottenere una consistenza cremosa.
Trasferite la maionese aromatizzata in un vasetto e mettetela in frigorifero.
Quando la polenta sarà pronta, tagliatela a listarelle come se fossero patatine fritte.
Una volta arrivato a temperatura l’olio per friggere, buttate una decina di listarelle per volta.
Togliete i bastoncini di polenta quando saranno dorati e croccanti e metteteli su carta assorbente.
Servite la polenta fritta calda con le salse!

IMG_6394 IMG_6401 IMG_6408 IMG_6409 IMG_6417 IMG_6421 IMG_6389

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento

Close