Home » Ravioli ai 5 cereali ripieni di patate dolci e verza

Ravioli ai 5 cereali ripieni di patate dolci e verza

by Col Cavolo

I ravioli ai 5 cereali sono ripieni di patate dolci e verza e possono essere serviti durante le feste semplicemente aggiungendo dell’olio extravergine buono

Stanchi dei soliti classiconi natalizi?
Però non volete spostarvi troppo dalla tradizione e nemmeno rinunciare alla pasta fatta in casa?
E allo stesso tempo avete dei bambini da tener buoni?

La risposta a tutto cio è: fate i ravioli.
Però con un ripieno diverso.

Ovviamente si possono condire anche con sughi più corposi, sempre tenendo conto, però, che il ripieno è delicato.

Avete altre idee per delle farciture “delle feste”?

I ravioli ai 5 cereali sono ripieni di patate dolci e verza e possono essere serviti durante le feste semplicemente aggiungendo dell’olio extravergine buono Stanchi dei soliti classiconi natalizi?Però non… Primi Ravioli ai 5 cereali ripieni di patate dolci e verza European Stampa la ricetta
Portate: 26/28 Tempo di preparazione:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • - per la pasta:
  • 3 uova
  • 300g di farina integrale
  • un pizzico di sale
  • - per il ripieno:
  • 2 patate dolci
  • 1/4 di verza
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • olio evo

PREPARAZIONE

Preparate il ripieno.
Cuocete le patate al vapore, schiacciatele bene e mettetele da parte.
Lessate anche le verza, quindi tagliatele a piccoli pezzi.
Condite tutto ed impastate formando un ripieno omogeneo.

Poi preparate la pasta fresca.
Formate una fontana con la farina e, al centro mettete le uovaed il sale.
Mescolate tutto con una forchetta, poi con le mani fino a formare un panetto omogeneo, quindi lasciatelo riposare 10 minuti.

Stendete la pasta sottile, a strisce, riempiendo ogni raviolo con il ripieno di verza e patate (utilizzate un cucchiaino o una sac a poche). Coprite con una seconda sfoglia e sigillate bene aiutandovi, eventualmente spennellando i bordi con un velo di acqua.

Tagliate i ravioli (io ho usato lo stampo dei ravioli spolverizzato con un velo di farina) e metteteli da parte.

Cuocete i ravioli per qualche minuto (dipende dallo spessore della pasta), quindi scolateli e serviteli con un filo di olio evo.

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

 

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento