Home » Tarte tatin (destrutturata)

Tarte tatin (destrutturata)

by Col Cavolo

Se mi seguite da un po’ dovreste saperlo: non amo la torta di mele.
E no, non è colpa della torta in sè, ma colpa della nonna che non è mai stata in grado di farla in modo decente o quanto meno commestibile.
(Tanto non ha internet e comunque non mi legge)
Partiamo dal presupposto che ha sempre usato il preparato “9 torte” e che mi sono sempre chiesta come santapaletta facessero ad ottenere un preparato del genere quando una crostata e un pan di spagna non hanno esattamente la stessa preparazione.
Ma sorvoliamo.
Tornando a noi e alla nostra torta di mele, non mi piace nemmeno mangiarla a dirla tutta, ma al contrario amo alla follia la tarte tatin. Anche di pere.
Con il black friday ho acquistato la Crock-pot per 2 persone e la prima ricetta che ho voluto fare è stata proprio questa: una sottospecie di tarte tatin.
Che quasi quasi lo è o comunque direi che nei sapori la ricorda bene.
Mele leggermente speziate (cotte a lungo), una frolla croccante, ma friabile e una pallina di gelato per accompagnare il tutto.
Direi che ci siamo.

Tarte tatin (destrutturata)

Ingredienti per una Crock-pot da 2.4l:
3 mele sode e croccanti
30ml di sciroppo d’acero
6g di fecola di patate
1/2 cucchiaino di cannella
1/4 di cucchiaino di zenzero
1 grattugiata di noce moscata
1/2 bicchiere di acqua (facoltativo)

per la frolla (di Donna Hay):

185g di burro
225g di zucchero
1 cucchiaino + 1/2 di estratto di vaniglia
310g di farina
1 uovo + 1 tuorlo
1 presa di sale

gelato al fiordilatte (io anche caramello salato) per servire

Preparazione:
Innanzitutto dovete cuocere le mele perché sono quelle che ci mettono di più.
Pelate e togliete il torsolo alle mele, quindi tagliatele a spicchi e inseritele nella crockpot.
Cospargetele con lo sciroppo d’acero, la fecola, le spezie e mescolate.
Impostate la pentola su Low e lasciate cuocere le mele, con il coperchio, per 2 ore e 30 minuti. Se vedete che a metà cottura manca acqua (dipende dalle mele), aggiungetela.

Preparate le frolle.
In un robot da cucina mettete il burro con lo zucchero e la vaniglia ed azionatelo fino ad ottenere una crema.
Aggiungete quindi la farina, l’uovo, il tuorlo ed il sale, quindi azionate nuovamente il robot fino a quando si formerà una palla.
Impastate velocemente con le mani, successivamente formate un panetto, avvolgetelo con pellicola trasparente e spostatelo in frigorifero per 1 ora.
Accendete il forno a 180°, quindi togliete la frolla dal frigo, stendetela tra due fogli di carta da forno ad uno spessore di circa 5mm, quindi ricavate dei dischi con un coppapasta.
Trasferite i dischi su una teglia coperta con carta da forno ed infornate per 10-12 minuti.
Sfornate le frolle e lasciatele raffreddare completamente prima di spostarle.

Componete il dolce: in un piatto servite le mele, quindi un disco di frolla e accompagnate il tutto con una pallina di gelato.
Servite subito!

Nota:
Sicuramente vi avanzerà della frolla, potete servirla con del the e conservarla in una scatola ermetica.

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento