fbpx
Home » Torta di mele, nocciole e mandorle

Torta di mele, nocciole e mandorle

by Col Cavolo

IMG_6904

Benvenuto ottobre!
Ieri raccoglievo fragole rosse e succose sul balcone (non scherzo, guarda qui!) e oggi il cieli è grigio, mi sono svegliata con le nuvole basse e ho il piedi freddi.
Sembra quasi che si sia chiusa la porta in faccia all’estate, così.
Di colpo.
Ma mi sono portata avanti, quasi il mio inconscio lo sapesse.
E ho preparato una tortina buonissima che sa proprio di autunno, di foglie cadute e scricchiolanti sotto le scarpe.
Personalmente non amo la torta di mele.
Forse perchè l’unica che la prepara è la nonna che, mi dispiace, ma con i dolci non ci piglia molto.
Per qualsiasi cosa utilizza il preparato 9 torte della cameo.
Dalla torta di mele alla crostata e poi, quando decide di fare una torta dal nulla, ad esempio il castagnaccio (chiamato “patùna” dalle mie parti), si fa dare la ricetta e poi fa comunque di testa sua.
E come dimenticare il tiramisù con le fette di banana?
Risultato? Non ve lo dico neanche.
Fatto sta che ho comprato un libretto (l’ennesimo) al Lidl che si intitola “Piccole torte & dolcetti”, ho visto la tortina di mele e ci ho provato.
Buona.
Estremamente buona.
Potrei cominciare a rivalutare la torta di mele (ma non quella della nonna)!

IMG_6900

Torta di mele, nocciole e mandorle

Ingredienti (per uno stampo da 18cm, a cerniera)
per il guscio:
60g di farina 00
60g di nocciole
60g di zucchero
50g di burro + una noce per lo stampo
1 tuorlo

per la farcitura:
500g di mele
1 cucchiaino di succo di limone
30g di zucchero
cannella in polvere (la punta di 1 cucchiaino)
30g di burro
90ml di panna fresca
1 cucchiaino di miele
50g di mandorle a lamelle

Preparazione:
Tritate le nocciole fino a ridurle in farina e unitele alla farina 00, quindi aggiungete lo zucchero, il burro e il tuorlo.
Impastate il tutto e trasferitelo su un piano di lavoro infarinato.
Imburrate lo stampo, stendete l’impasto con il mattarello, ricavate il fondo della torta e i bordi adagiando bene il tutto nello stampo.
Ricoprite con pellicola e mettete la base in frigorifero per almeno 1 ora.
Accendete il forno a 180*.
Nel frattempo lavate, sbucciate e togliete il torsolo alle mele.
Riducetele in cubetti e mettetele in una ciotola con il limone, lo zucchero e la cannella. Mescolate bene e trasferite il composto nella base della torta pressando leggermente.
Infornate per 30 minuti.
Fate bollire il burro con la panna e il miele, quindi spegnete il fuoco, aggiungete le mandorle e mescolate bene.
Coprite le mele con il composto appena ottenuto e lasciate cuocere la torta altri 20 minuti.
In caso dovessero scurirsi le mandorle, coprite la superficie della torta con un foglio di alluminio.
Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla.

IMG_6903 IMG_6906 IMG_6908 IMG_6909 IMG_6910 IMG_6911 IMG_6914 IMG_6915

Ti potrebbero piacere anche questi

11 commenti

Avatar
patrizia 1 Ottobre 2014 - 14:30

Meno male che la nonna non ti ha tramandato la sua manualità e..benvenuto autunno se porta questa meraviglia! Ciao 🙂

Reply
Avatar
colkitchenphotos 1 Ottobre 2014 - 19:36

Davvero eh!!
Anche perchè amo i dolci alla follia!
Un abbraccio 🙂

Reply
Avatar
michele 4 Novembre 2014 - 15:11

la torta mi ha subito ingolosito per cui ora è in forno, ma mi dici come fai a scrivere di stenderla col mattarello??? E’ impossibile, troppo molle. Non credo di aver sbagliato nulla! Grazie
Michele

Reply
Avatar
colkitchenphotos 4 Novembre 2014 - 15:22

Ciao Michele,
io sono riuscita a stendere bene l’impasto (del guscio) con il mattarello.
In caso, se la vorrai rifare, passa l’impasto in frigorifero per 10/20 minuti e sono sicura riuscirai a stenderla meglio.
Fammi sapere se ti è piaciuta poi!

Reply
Avatar
michele 4 Novembre 2014 - 15:43

Dimenticavo,
volendo farla in uno stampo da 26 cm ho fatto le dovute proporzioni e mi sono ritrovato con poco impasto, per cui ho ripiegato in uno da 20 cm! 🙁
L’impasto era molle, nonostante il burro di frigo. Ti farò sapere. Comunque grazie per la disponibilità

Avatar
Monica 1 Ottobre 2014 - 16:04

Wellalà che bella!
Nemmeno io andavo matta per le torte di mele, poi pian piano ho visto la luce in fondo al tunnel grazie ad un libro (abbiamo troooooppe cose in comune io e te, fragoluzze comprese!) ed ora appena scocca l’autunno mi ci tuffo.
Giusto ieri sera ho provato dei muffin melosi 🙂
Baciotti!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 1 Ottobre 2014 - 19:41

Ah io ho il pusher trentino delle mele!
E giusto per chiudere il cerchio…il mio bisnonno (materno) è del Sudtirolo 😉
Buoni i muffin melosiiiii!! 😉

Reply
Avatar
Gata da Plar Mony 1 Ottobre 2014 - 22:37

Ciao Stellina! ^^
Anch’io ho preso un paio di quei libriccini del Lidl… devo controllare se ho lo stesso tuo 😀
Questa tortina si fa dar del Lei eh?!
Mi fa un gola… guarda che crosticina intorno… e le melette dentro… uuuuhh mammamia… :P***

Un abbraccione!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 2 Ottobre 2014 - 9:42

Ma ciao!
Io questa volta ho preso solo quello sulle tortine, la mia libreria si sta riempiendo un po’ troppo 😉
Questa poi, semplicissima, è la fine del mondo!!
Baciotti

Reply
Avatar
Fabio 2 Ottobre 2014 - 12:57

Mi daresti il nome di questo preparato? 😀
No, scherzo! anche mia nonna mi ha traumatizzato abbastanza con un ciambellone che a me non è mai piaciuto. anche senza preparato 🙂
Qui siamo su tutt’altri livelli, davvero splendida! Complimenti!

Fabio

Reply
Avatar
colkitchenphotos 2 Ottobre 2014 - 13:12

Si chiama proprio ‘9 torte’ della cameo 😉
Orribile davvero. Non puoi fare un ciambellone e una crostata con lo stesso impasto.
Proprio no.
Comunque grazie 🙂

Reply

Lascia un commento

Close