Home » Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo

Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo

by Col Cavolo
Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo

La torta salata svuotafrigo è perfetta quando avete in casa pochi ingredienti abbandonati in frigorifero

La torta salata svuotafrigo dovrebbe essere dichiarata patrimonio dell’umanità.
Un po’ come l’insalata di riso, ma nella versione invernale.

Mi è stato detto la scorsa volta, quando ho utilizzato la pasta sfoglia pronta del banco frigo che “non è proprio sana”.
D’accordissimo, ma sono anche del parere che una volta ogni tanto si possa mangiare, che non c’è nulla che ci uccida se mangiato una volta ogni tanto, a parte le foglie dell’oleandro in insalata, ma questa è un’altra storia.

Quindi potete scegliere cosa fare:
– utilizzare la pasta sfoglia che giace in frigorifero reduce dall’ultima spesa fatta e poi dai sensi di colpa del “ma forse non è così sana, non so se la mangerò oggi”
– farvi la sfoglia in casa come spiegato nella ricetta dei cannoncini (che è neutra e quindi va bene anche per la vostra torta salata)
– farvi la sfoglia matta in casa seguendo le indicazioni che trovate nella ricetta dell’erbazzone
– farvi una crosta di patate come la ricetta della torta salata con spinaci e feta

Qualsiasi sia il vostro guscio, sono certa che vi salverà la cena o il pranzo, magari pure da portare al lavoro o a scuola.

Nella mia torta salata svuotafrigo ho buttato una micro porzione di ogni ingrediente avanzato in frigorifero e non sufficiente per un pasto completo, aggiunto le uova (senza panna) per tenere unito il tutto e poi buttato in forno fino a quando è diventata bella dorata e con i bordi croccanti.

Come dicevo poco più su, poi, è perfetta anche da infilare in borsa e portare con sè al lavoro o a scuola, ma anche da preparare durante il mealprep per poi averla disponibile nei 2 giorni successivi.

E ovviamente, essendo una torta salata svuotafrigo, potete metterci dentro tutto ciò che volete.

Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo

Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo

La torta salata svuotafrigo è perfetta quando avete in casa pochi ingredienti abbandonati in frigorifero La torta salata svuotafrigo dovrebbe essere dichiarata patrimonio dell’umanità. Un po’ come l’insalata di riso,… Secondi Torta salata svuotafrigo per un pasto al volo European Stampa la ricetta
Portate: 4 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia/brisèè/pasta matta fatta in casa*
  • pollo allo spiedo avanzato
  • erbe cotte avanzate
  • pomodorini freschi
  • 2 uova
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 200°.

Srotolate la pasta sfoglia e mettetela in una tortiera, quindi mettete da parte.

In una ciotola sbattete le 2 uova con una forchetta aggiungendo sale e pepe.
Unite quindi il pollo allo spiedo, dopo averlo sfilacciato e e le erbe cotte.

Mescolate e distribuite il composto nella sfoglia, quindi aggiungete i pomodorini tagliati a metà.

Infornate per 25 minuti o fino a quando i bordi saranno dorati.

Sfornate e servite subito, oppure lasciatela raffreddare completamente prima di conservarla in frigorifero fino a un paio di giorni.

NOTE

* guarda le alternative in cima al post.

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento