Home » Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

by Little Secu
Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

Trieste: piccoli spunti per una giornata culturale con vista mare.

Trieste è una città bellissima, meravigliosa; tutte le città di mare sono belle, ma Trieste lo è in particolare perché è diritta sul mare.                                                                                                                                        (Ornella Vanoni)

Buongiorno Smart Travellers,
come precedono i preparativi per l’estate 2019? Tra una ricerca e l’altra ogni tanto mi capita di smettere di guardare lontano e rendermi conto di quanto sia bello il posto in cui vivo.
Uno tra questi è Trieste, città di frontiera famosa anche per il suo vento fortissimo.
Il territorio tutt’intorno e la città stessa sono ricche di storia a particolarità naturali ed è quindi meta di svariate tipologie di turisti.
L’ultima esperienza fatta proprio qui è stata un tour a piedi che ha attraversato tutta la costiera regalando paesaggi mozzafiato.
Una città Tra mare e colline carsiche che propone svariate prospettive per intrattenere i suoi avventori.

Curiosi? Eccole qui

Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

La Barcolana – storica regata internazionale

1// Mare

Il solo nominare Trieste mi fa venire in mente il mare e le sue caratteristiche postazioni da bagnanti avidi di sole. Se chiedete ad un universitario vi risponderà che Barcola è il posto ideale per conciliare Studio e relax distesi sul camminamento con sottofondo musicale di onde che si infrangono poco più sotto.
Per un relax più “aristocratico” vi potrete godere il mare e il sole sulla baia di Sistiana, per altro rimessa a nuovo in questi ultimi anni.
Non dimentichiamo la Barcolana, storica regata internazionale di barche a vela che ogni anno chiama a sé, la seconda domenica di Ottobre, tantissimi appassionati e curiosi. È la regata più grande del mondo e nel 2018 ha battuto il record con 2689 barche partecipanti.

2// Storia

Trieste è famosa anche per le sue note storiche che richiamano i tempi delle guerre lasciando tracce visibili nel cuore degli abitanti, nella città e nel territorio circostante. Ne sono alcuni esempi la risiera di San Saba, la Foia di Basovizza e il sacrario militare di Redipuglia

Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

Esperienze all’Immaginario Scientifico

3// Scienza

Per gli amanti degli esperimenti consiglio caldamente una visita, anche e soprattutto con i bambini, all’immaginario scientifico per un’esperienza unica in un “museo” delle scienze che vi farà toccare con mano l’incredibile meraviglia della fisica e dell’astronomia.
Un altro punto di interesse è il Sincrotrone, centro di ricerca internazionale nei pressi di Basovizza.

Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

Panorama dal sentiero Rilke

4// Escursioni

Trieste è meta ambita per escursioni tranquille e piacevoli immersi nella macchia carsica, paesaggio che possiamo vantare solo qui in Friuli. Il sentiero Rilke è uno tra i più suggestivi perché cammina sulla costiera a strapiombo sul mare.
Due mete per gli appassionati di geologia sono la Grotta Gigante, la più grande grotta turistica del mondo, e la grotta delle torri di Slivia, una delle cavità più antiche del Carso Triestino.
Un punto molto panoramico e suggestivo soprattutto al tramonto è il santuario mariano del Monte Grisa da dove si ha una vista meravigliosa di Trieste e del golfo.

Trieste tra storia, scienza e mare. Cosa vedere in un giorno?

Piazza Unità d’Italia

5//Città

Piazza Unità d’Italia è l’ideale per un aperitivo al tramonto con vista mare. Poco più a destra della piazza potrete notare un molo di oltre 200 metri. Il nome? Molo audace…e se conoscete la bora di Trieste (un vento di fortissima intensità) capirete il perché di questo nome.
Se siete alla ricerca di particolarità vi consiglio una visita al castello di Miramare, una passeggiata nel parco al suo esterno, affacciati sul golfo, vi farà rilassare e pregustare le vostre vacanze estive.
Una chicca vintage della città è il Tram di Opicina. Un giretto a bordo lungo il suo tragitto tranviario panoramico e sarete catapultati dritti agli inizi del ‘900.

Tips Mangerecci: se siete alla ricerca di tipicità vi suggerisco uno dei locali più storici di Trieste, Pepi S’Ciavo, sia per un boccone al volo sia per una degustazione di prodotti tipici locali.

Quali sono invece i posti speciali a due passi da casa vostra?

Si accettano consigli per le prossime fughe smart!

Stay tuned!

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento