Home » Vellutata di topinambour con palline di polenta ai ceci

Vellutata di topinambour con palline di polenta ai ceci

by Col Cavolo

In inverno adoro le vellutate e ormai è chiaro a tutti.
Ho preparato un po’ di polenta di ceci e l’ho divisa in due. Un po’ è stata trasformata in chips e un po’ ha accompagnato la vellutata di topinambour.
Naturalmente il risultato è semplice e leggero, però gustoso e soprattutto naturalmente privo di glutine e adatto anche a chi segue una dieta vegetariana o vegana.
E se proprio vogliamo dirla tutta, diventa pure un piatto del riciclo.

vellutata-di-topinambour-e-polpette-di-polenta_01

Vellutata di topinambour con palline di polenta ai ceci

Ingredienti:
500g di topinambour
brodo vegetale*
polenta di ceci fredda (temperatura ambiente)**
paprika dolce

Preparazione:
In una pentola capiente mettete i topinambour pelati e tagliati a tocchetti, quindi coprite il tutto con il brodo vegetale e portate ad ebollizione.
Fate cuocere i topinambour finchè risulteranno morbidi, poi frullateli con un frullatore ad immersione insieme al brodo. Mettete da parte.
Con uno scavino ricavate tante palline dalla polenta fredda, quindi aggiungetele alla vellutata e spolverizzatele con della paprika dolce.
Servite subito!

In caso dovesse avanzare una porzione, lasciatela in frigorifero, aggiungendo la polenta solo prima di servirla.

Note:
*per preparare il brodo vegetale:
In una pentola mettete 3l di acqua, le verdure tagliate grossolanamente (2 carote piccole, 1 gamba di sedano, 1 cipolla), 2 rametti di rosmarino  e un cucchiaio di sale grosso, quindi portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 1 ora.
Filtrate il brodo ed eliminate le verdure (sono perfette per un passato di verdura o un minestrone, non si butta via niente!). Potete lasciar raffreddare il brodo avanzato e conservarlo in frigorifero per altre preparazioni per al massimo una settimana.

**per preparare la polenta di ceci:
Mettete in una pentola 50g di farina per la polenta, 75g di farina di ceci ed una presa di sale. Aggiungete 500ml di acqua e mescolate affinchè non si formino grumi. Accendete il fuoco e portate tutto ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 40 minuti (seguite quanto indicato sulla confezione della farina per polenta) mescolando di tanto in tanto.
Per preparare le palline di polenta, versatela in una teglia rettangolare rivestita con carta da forno, quindi lasciatela raffreddare completamente.

vellutata-di-topinambour-e-polpette-di-polenta_02

divider-post

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

firma

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento