Home » Viaggiatori smart: ricetta per una mini fuga dalla realtà

Viaggiatori smart: ricetta per una mini fuga dalla realtà

by Little Secu

Viaggiatori smart volete fuggire dalla realtà per un giorno? Ecco tutti i consigli per organizzarsi al meglio senza perdere tempo

Buongiorno Smart Travellers!

Vi siete accorti che avrete a disposizione soltanto una giornata o magari anche due mezze giornate…che fate, non partite? Siete tentati di rimanere in panciolle sul divano ad aspettare che i pianeti siano allineati così da poter avere quattro interi giorni di vacanza?

Con queste indicazioni vi convincerò che anche con poco tempo a disposizione potrete prendere un aereo e godere di una città senza perdere tempo prezioso.

Pronti? Via!1// Dove?
Scegliete la destinazione…non fate i furbi, scegliere il parchetto sotto casa non vale.

2// La ricetta
Prendete gli ingredienti: una qualsiasi travel guide, carta, penna,un caffè e selezionate le mete principali.

3// Acculturatevi prima
Decise le tappe leggete qualche curiosità a riguardo così arriverete già eruditi tanto da far invidia a qualsiasi guida turistica.

4// Mappatevi
Prendete Google maps e inserite i punti di interesse. Ordinateli dal più vicino al più lontano rispetto al punto di partenza. Questo vi permetterà di stimare il tempo del percorso, sia a piedi che con i trasporti.

5// Muoversi da/per l’aeroporto
Cercate prima di tutto l’opzione più rapida (e possibilmente conveniente) per spostarvi dall’aeroporto al centro e viceversa. Informatevi sui mezzi di trasporto che offre la città e accertatevi che le tempistiche siano attendibili.
Vi suggerisco di rintracciare queste dritte sui blog di viaggi che spesso consigliano/sconsigliano uno o l’altro mezzo per muoversi.)

6// Dove lasciare il bagaglio?
In molte città ormai esistono i depositi bagagli automatici ( a Parigi esiste citylocker e a Barcellona c’è LockerBarcelona). È un servizio con prenotazione online che fornisce via mail il codice di accesso al vostro armadietto con la combinazione personalizzabile.
È molto sicuro ed economico. L’ho provato sia a Parigi che a Barcellona e mi ci sono trovata benissimo!

7// Dove mangiare?
Se il tempo è davvero poco e  non volete spendere troppo i fast food o i supermercati saranno la scelta migliore. Se invece siete dei buon gustai ma non volete perdere tempo in ricerche dell’ultimo minuto o andare per tentativi, tripAdvisor ( www.tripadvisor.it/Restaurants )  sarà il vostro migliore amico.

8// Travel card
Se avete la possibilità e almeno due settimane di tempo prima della partenza acquistate online e fatevi spedire le travel card per i trasporti. Di solito vi arrivano corredati di mappa del luogo e qualche sconto in ristoranti o negozi.

9// Informatevi ancora
Ultimo ma non ultimo: io consiglio sempre di consultare qualche blog in cui viene riportata la personale esperienza dell’autore sulla vostra futura meta…come ad esempio queste pagine!

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento