Home » Vov: ricetta come (bis)nonna insegna

Vov: ricetta come (bis)nonna insegna

by Col Cavolo

Vov ricetta della bisnonna.
Un liquore a base di uova, per nulla ipocalrico, ma molto buono. Provate a servirlo a fine pasto, magari insieme ad un caffè bollente

*Dlin dlon!*
Vov, ricetta decisamente alcolica. Il post di oggi è vietato ai minori di 16 anni.
Avvisiamo la gentile clientela che continua la saga delle ricette natalizie. Grazie per l’attenzione!

L’anno scorso per Natale (io e mia mamma) abbiamo preparato il liquore al cioccolato. Inutile dire che è stato un super successo.
Quest’anno volevamo preparare un liquore veloce, ma soprattutto buono.

Dopo aver spuntato alcune idee, ci si è illuminata la lampadina e abbiamo ripreso il vov, ricetta della mia bis nonna.
Con un po’ di fatica mia mamma si è fatta tornare in mente la ricetta (eh, ha una certa età pure lei! *si dai ti voglio bene comunque e so che stai leggendo*), abbiamo comprato gli ingredienti mancanti e via con la produzione.
Ne abbiamo preparato solo un litro, ma nei prossimi giorni replicheremo perchè le bottigliette piene sono partite per i vari scambi di regali.

Naturalmente è ottimo da bere così, al naturale, ma provate a degustarlo insieme ai dolci, magari dei biscotti semplici di frolla o insieme ai dolci natalizi, lievitati.

O ancora mettetelo nel caffè come correzione o degustatelo caldo, con una montagna di panna montata.
Vi ricorderà un po’ il cosiddetto bombardino che si beve dopo una bella sciata (l’ultima magari, per non scendere storti nelle successive!) mentre si è in rifugio, fuorni nevica e tu sei al caldo a rigenerarti.

Insomma, che sia liscio o accompagnato, il vov ha sempre il suo perchè!

Dimenticavo, le nonne (e le bis) facevano tutto ad occhio, per quello non trovate le grammature.

Vov della (bis)nonna

Vov ricetta della bisnonna. Un liquore a base di uova, per nulla ipocalrico, ma molto buono. Provate a servirlo a fine pasto, magari insieme ad un caffè bollente *Dlin dlon!*… Dolci Vov: ricetta come (bis)nonna insegna European Stampa la ricetta
Portate: 1 litro Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

  • 5 tuorli
  • 10 cucchiai di zucchero (due per ogni tuorlo)
  • 250 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/3 di bicchiere di marsala
  • una lattina di latte condensato (io ho usato quello della Nestlè, sono 397g)
  • 2 tazzine da caffè di alcool

PREPARAZIONE

Fate bollire il latte con la vanillina, quindi lasciatelo raffreddare completamente e poi rimuovete la pellicina che si sarà formata.

In una ciotola (meglio di acciaio) unite i tuorli e lo zucchero e sbatteteli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete il latte con la vanillina ed amalgamateli al composto.
Aggiungete anche il marsala e sbattete il tutto fino ad uniformarlo.

Riempite mezza pentola con l'acqua e mettetela sul fuoco fino a raggiungere l'ebollizione, quindi abbassate il fuoco e mettete la ciotola con i tuorli a bagnomaria.
Lasciate cuocere il composto di tuorli, mescolandolo di tanto in tanto, per circa 15 minuti, fino a quando diventeranno spumosi.
Togliete la ciotola dal bagnomaria e lasciate intiepidire il tutto.

Una volta raffreddati i tuorli, aggiungete il latte condensato mescolando con un cucchiaio di legno, quindi aggiungete le due tazzine di alcool e date un'ultima mescolata.

Travasate il vov ottenuto nelle bottiglie di vetro e conservatele in frigorifero.

NOTE

Prima di servire il vov, sbattete le bottiglie per amalgamare il liquore.

vov ricettaTi aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

cipo67 17 Dicembre 2013 - 15:23

<3

Reply
Gata da Plar 17 Dicembre 2013 - 16:13

posso confermare che questo VOV è celestiale!!!!
stracomplimenti a te e alla mamma!!!! :*)))))

Reply

Lascia un commento